Contro il meteorismo, agisci sull’infiammazione con fagottini di pasta sfoglia e merluzzo

 

 Il pesce è un alimento leggero, ma meno note sono le sue proprietà antinfiammatorie, utili per i disturbi della digestione soprattutto in presenza di stomia.

Spesso il meteorismo è dovuto ad una scelta poco attenta e mal ponderata degli alimenti; alcuni di essi, infatti, una volta che raggiungono l’intestino, fermentano e producono gas creando tensione a livello addominale, gonfiore e meteorismo.

Questo disagio ha effetti negativi sulla gestione della stomia, in particolare del dispositivo di raccolta che può staccarsi e da cui possono fuoriuscire cattivi odori associati alla presenza eccessiva di gas intestinale.

Ma come esistono cibi che gonfiano la pancia, sulla tavola ci sono anche cibi che la sgonfiano. L’omega 3 contenuto nel pesce, oltre ad aumentare il metabolismo dei grassi, riduce l’infiammazione intestinale che contribuisce alla cattiva digestione e formazione di gas nella pancia.

Prova con il merluzzo, un pesce ottimo per grandi e piccini, ma non nella versione bastoncino la cui impanatura potrebbe renderlo pesante da digerire: avvolgilo nella pasta sfoglia e otterrai un fagottino soffice e salutare.

 

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare già preparata

1 uovo

300 ml di latte

400 gr di filetti di merluzzo fresco privato delle lische

4 cucchiai di olio extravergine di oliva,

1 spicchio di aglio

1 cucchiaio di prezzemolo tritato

8 fili di erba cipollina

sale più una manciata piccola di sale grosso.

 

Preparazione

In una padella fai saltare lo spicchio di aglio dopo averlo sbucciato e affettato, aggiungi i filetti di merluzzo, dopo averli ridotti in piccoli tranci, unisci il sale e mescola per insaporire.

Versa il latte e prosegui a cuocere il pesce a fiamma bassa fino a che non sarà completamente evaporato. Con l'aiuto di una frusta mescola il merluzzo con energia in modo da ridurlo in crema, poi unisci il prezzemolo e l'erba cipollina tagliuzzata, mescola e fai raffreddare.

Taglia la pasta sfoglia in 4 quadrati e farcisci ogni quadrato con del composto al merluzzo, disponendolo al centro. Sigilla i fagottini unendo insieme i quattro lembi, mettili in una teglia da forno, sbatti l'uovo in una ciotola e spennella con questo la superficie dei fagottini, lasciandovi cadere qualche granello di sale grosso.

Inforna a 180 gradi nel forno caldo per una decina di minuti. I fagottini vanno serviti tiepidi.

Prev Risali all’origine della stitichezza con un trancio salmone, lime, zenzero e soia
Next Spegni con l’acqua la stitichezza, grazie alla pasta con le melanzane