Contro la stitichezza, preferisci il grano saraceno

 

Privo di glutine, il grano saraceno è un alimento che può essere consumato anche da chi è sensibile o intollerante al glutine o da chi ha uno stomaco delicato e un intestino facilmente irritabile.

 

Un piatto di pasta senza ripercussioni sulla regolarità intestinale? Prova con il grano saraceno!

Oltre a farti sentire subito sazio, il grano saraceno agisce da depurativo delle pareti intestinali e contrasta stitichezza, gonfiore e tensione addominale. Il grano saraceno si sposa bene con condimenti a base di verdure, come ad esempio i peperoni che contengono molta acqua e fibra.

Ottieni così un piatto con due azioni, una lievemente lassativa grazie alla presenza dei peperoni e una antigonfiore, per un’azione completa sulla funzionalità del tuo intestino.

-

Ingredienti per 4 persone

300 grammi di tagliatelle (di grano saraceno)

2 peperoni rossi

3 cucchiai di olio extra vergine di oliva

1 cucchiaio di mandorle a scaglie

1 ciuffo di basilico

sale e pepe q.b.

 

Preparazione

Ungi i peperoni con un po’ di olio, mettili su una teglia foderata con carta da forno e cuocili in forno preriscaldato a 220 gradi per circa 35 minuti. In alternativa al forno, puoi arrostirli sulla griglia o sul fornello coperto da uno spargifiamma. A cottura ultimata, chiudi i peperoni in un sacchetto di carta per un quarto d'ora, poi privali della pelle.

Metti le mandorle nel mixer e riducile in farina, poi aggiungi i peperoni spellati e tagliati a pezzetti, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e frulla di nuovo, fino a ottenere una crema. Trasferisci la crema di peperoni in una ciotola, aggiungi 4-5 foglie di basilico tritato e mescola bene.

In acqua bollente e salata cuoci le tagliatelle. Scolale piuttosto al dente, mettile di nuovo nella pentola in cui hai cotto la pasta e condiscile con la salsa di peperoni preparata, aggiungendo eventualmente 2-3 cucchiai di acqua di cottura.

Impiatta le tagliatelle con crema di peperoni in piatti individuali, pepa e guarnisci con foglioline di basilico tagliuzzate.

Prev Contro il meteorismo, scegli la pasta fredda con zucchine e olive
Next Meteorismo KO con insalata di spinaci, patate, salmone e feta