Meteorismo KO con insalata di spinaci, patate, salmone e feta

 

Come battere il meteorismo? Perché non provare a fare come Braccio di Ferro: mangiare spinaci!

 

A volte per risolvere i problemi digestivi associati alla presenza di una stomia, come una eccessiva fermentazione e produzione di gas, si rinuncia ad alcuni alimenti mentre basterebbe trovare il giusto equilibrio di nutrienti a tavola e abbinare i cibi nel modo giusto.

Prendiamo ad esempio le patate, che contengono l’amido responsabile della fermentazione e della produzione di gas. Le patate sono un alimento molto popolare in Europa, la base per la preparazione di gnocchi e presenti insieme ai fagiolini nel piatto tipico ligure, le trofie al pesto. Insomma, ci possiamo immaginare una tavola senza patate? Basterebbe, invece, abbinare le patate ad un altro alimento che ne bilancia gli effetti sull’intestino come gli spinaci, che sono poveri di calorie (un bene per la linea) e pieni di fibre che favoriscono la regolarità intestinale spesso difficoltosa a seguito di un intervento di realizzazione di una stomia.

Gli spinaci hanno un effetto tampone sull’eccesso di formazione di gas da parte dell’amido della patata. Basta infine completare la ricetta con del pesce ricco di proteine e si ottiene un piatto con tutti i nutrienti necessari ad una dieta bilanciata e di sostegno.

 

Ingredienti

800 gr di filetto di salmone

400 gr di spinaci

300 gr di feta

20 patate novelle,

succo e scorza di mezzo limone

succo e scorza di mezzo arancio

olio extravergine d'oliva q.b.

sale fino q.b.

pepe nero q.b.

 

Preparazione

Per prima cosa, metti a bollire le patate novelle con la buccia in una pentola capiente colma d’acqua per circa 10 minuti. Nel frattempo, prepara l’emulsione con cui andrai a condire le patate: in una ciotola versa un filo d’olio extravergine e aggiungi il succo d’arancia e limone, filtrandolo con un colino. Quindi, aggiungi le scorze di arancio e limone, sale, pepe a piacere e mescola per amalgamare il tutto. Trascorsi i 10 minuti, scola le patate e lasciale raffreddare. Poi, ponile su un tagliere e dividile a metà per il senso della lunghezza, senza privarle della buccia. Adagiale in una teglia rivestita di carta forno, versaci sopra l’emulsione agli agrumi e cuoci in forno ventilato a 200 gradi per 15 minuti circa, fino a quando non risulteranno ben dorate.

Prendi il salmone e taglialo prima a fettine larghe circa 2 cm, poi a cubetti. Scalda bene una padella e fai saltare il salmone a dadini per qualche secondo, fino a quando la superficie non risulterà rosata.

Lava gli spinaci freschi sotto acqua corrente e tagliali a listarelle. A questo punto non resta che trasferire gli spinaci tagliati nei piatti da portata, adagiare sopra le patate novelle e il salmone a cubetti e condire con il sughetto di cottura delle patate. Termina spezzettando la feta e l’insalata è pronta per essere servita!

Prev Contro la stitichezza, preferisci il grano saraceno
Next Aiuta la regolarità intestinale con mele cotte e ricotta